Rio Abierto-con bRio

Rio Abierto

La nascita di Rio Abierto
Negli anni '50 a Buenos Aires, viveva Susana Rivara in Milderman, cantante e danzatrice, le cui passioni furono a un certo punto fortemente limitate da una artrite reumatoide con problemi respiratori.
Si accostò allo Yoga e formò un gruppo di meditazione con cui si inoltrava in località della catena montuosa dell'Aconcagua. Lì, in questi luoghi di intensa spiritualità, ebbe l'intuizione che muovendo il corpo si riusciva a mettere in profonda comunione corpo, mente e spirito .....

 
Rio Abierto in Italia
Da noi Rio Abierto arriva per AMORE.
Prima Maria Clotilde Robustelli, formatasi in Argentina, giunge in Italia per una vacanza, si innamora di un ragazzo napoletano e si trasferisce.
A Napoli propone Rio Abierto ad un gruppo di amici, tra cui
Vincenzo Rossi, che conquistato dal metodo, prende due anni di aspettativa dal lavoro e va in Argentina a formarsi.
E lì incontra
Claudia Casanovas, e scoppia un altro amore.
Tornano insieme a Napoli e con Clotilde decidono di creare la prima scuola di formazione che ha portato questo lavoro interiore "dal corpo all'anima" in tutta la nostra penisola.